1945
6 gennaio.
6° centenario dell'autonomia dell'Oldenburg. Un valore da 6+14 pfenning
febbraio
Milizia popolare "Volkssturm”. Un valore
L'idea di creare il Volkssturm si ebbe fin dal 1935, ma fu fatta solo il 18 ottobre 1944, quando Martin Bormann, sotto l'ordine diretto di Hitler, reclutò ben sei milioni di tedeschi, dai 18 ai 60 anni, per formare una milizia nazionale.
L'unità base del Volkssturm era il battaglione di 642 uomini, composti per la maggior parte da membri della Hitlerjugend, anziani, invalidi e persone considerate precedentemente riformati dal regolare servizio militare.
Durante gli ultimi mesi del conflitto, il Volkssturm passò sotto il comando del Reichsfuhrer delle SS Heinrich Himmler, partecipando alla difesa di Berlino.
20 aprile
In onore delle S.A. e delle S.S. Due valori.
Questi sono gli ultimi francobolli dell terzo Reich, emessi nel giorno del 56° compleanno di Hitler che rinunciò alla sua effige per rendere onore ai combattenti delle camicie brune e delle S.S. rimastegli fedeli fino agli ultimi giorni del conflitto.
Waffen-SS ("SS Combattenti") è il termine utilizzato, a partire dall'aprile 1940, per indicare il ramo militare delle Schutzstaffel; la piccola unità che all'inizio della guerra aveva un forza di poco meno 18.000 uomini, sarebbe cresciuta fino a diventare un esercito di quasi un milione di soldati delle più disparate provenienze etniche (perfino con un consistente nucleo di musulmani) che si sarebbe guadagnato su tutti i fronti operativi una fama di spietata efficienza macchiata da crudeltà fuori da ogni legge del diritto internazionale di guerra.
SA, Sturmabteilung, la milizia del partito«squadre d'assalto», conosciute anche come «camicie brune» vennero costituite nel 1921 come milizia di partito e si lanciarono in violenti scontri con gli appartenenti ad altri partiti politici.
Questa serie composta da due valori è valutata 80 euro per i nuovi e 2.600 euro per i francobolli timbrati periziati.
1945
Anno di emissione