1936
6 gennaio. 10° anniversario della Lufthansa.
40 pf . Aereo Blitz
15 febbraio. Cinquantenaio dell'automobile.
Effigi di Daimler e Benz.
6 pf verde scuro Gottlieb Daimler
12 pf rosso carminio Carl Benz
16 marzo.
Viaggio dello Zeppelin
L.Z. 129 in America
50 pf azzurro
75 pf verde
4 maggio.
250° anniversario della morte del fisico
Otto von Guerike
6 pf verde
8 maggio. Olimpiadi di Berlino
Ginnasta Tuffatrice Calciatore Giavellotto
Corr. con la fiaccola Schermitore Canoisti Ippica
Le Olimpiadi di Berlino (1°-16 agosto 1936) furono un evento straordinario nella storia dello sport. Assegnate dal Comitato Olimpico Internazionale prima dell'avvento al potere di Hitler, rappresentarono un trionfo per il dittatore nazista che riuscì a organizzare uno spettacolo propagandistico di grande effetto.
Di grande interesse fu la "corsa della torcia olimpica”, un'idea molto bella e originale, poiché non vi erano precedenti. Ai primi di luglio di quell'anno alcune ragazze con vestiti ispirati all'antica Grecia accesero una fiamma nel tempio di Era. Migliaia di staffette trasportarono la fiamma da Olimpia fino a Berlino. Lungo la strada furono oggetto di interesse e parteciparono a cerimonie seguite da milioni di persone. L'ultimo tedoforo era un biondo berlinese vistito di bianco con ai suoi lati, tre per parte, sei corridori di colore vestiti di nero.
Lo stadio olimpico di una grandiosa concezione architettonica, ricca di colonne e capace di 100.000 posti. La bandiera rossa, bianca e nera del 3° Reich e la svastica erano onnipresenti.
Le discipline olimpiche erano: Atletica leggera, Calcio, Canoa/Kajak, Canottaggio, Ciclismo, Equitazione, Ginnastica, Hokey, Lotta, Nuoto, Pallacanestro, Penthatlon moderno, Polo, Pugilato, Sollevamento pesi, Scherma, Tiro al bersaglio, Vela.
La Germania stravinse le Olimpiadi con 33 medaglie d'oro, 26 di argento e 30 di bronzo. In tre discipline gli atleti tedeschi non salirono sul podio: Calcio, Polo e Basket.
Il protagonista delle Olimpiadi fu Jesse Owens, un atleta nero possente proveniente dalla Ohio State University. Owens vinse i 100 metri piani uguagliando il record olimpionico, i 200 metri, la staffetta nei 400 metri e il salto in lungo stabilendo il nuovo record olimpico.
L'Italia si piazzò al 4° posto, dopo Germania, Stati Uniti e Ungheria con 8 medaglie d'oro, 9 di argento e 5 di bronzo.
1° agosto. Francobolli come i precedenti, carta più spessa e colla giallastra, stampati a foglietto (147x104 mm)
in filigrana"XI OLYMPISCHE SPIELE-BERLIN 1936”
3 giugno. 6° Congresso Internazionale della Municipalità
Quattro valori:
3 pf seppia
5 pf verde scuro
12 pf carminio
25 pf oltremare
30 giugno. 3° Congresso Internazionale del tempo libero ad Amburgo
Due valori:
6 pf verde scuro
12 pf bruno carminio
22 giugno. Corsa ippica "Nastro Bruno” Stampato in foglietto. In filigrana "Munchen Riem 1936”
Il Concorso Ippico "nastro Bruno di Germania fu creato Christian Weber, amico di Adol Hitler, tessera di partito n°15, uomo di potere brutale e primitivo, sicuro di sè e promotore di manifestazioni, celebrazioni e parate storiche. Per il concorso ippico "Nastro Bruno” Weber riuscì a scucire dalle casse del partito un monte premi di 100.000 marchi quando per il prestigioso Derby di Amburgo il premio era di 60.000.
Il Concorso Ippico Nastro Bruno di Germania si tenne a Monaco dal 1934 al 1944.
3 settembre. 4° Congresso nazional-socialista a Norimberga. 8-14 settembre ”Raduno dell' Onore”
2 valori: 6 pf verde scuro, 12 pf carminio
Il francobollo a lato è stato vidimato a Norimberga il giorno 14 settembre, ultimo giorno del congresso.
21 settembre. Soccorso invernale: Vedute. Nove valori:
3+2 pf Autostrada bavarese, 4+3 pf Ministero aviazione, 5+3 pf Monumento ai caduti, 6+4 Ponte sul Saale,
8+4 pf Mercato di Berlino, 12+6 pf Strada delle Alpi, 15+10 Sede del Partito, 25+15 pf Ponte. a gomma rigata verticalmente
40+35 pf Museo.
1936
Anno di emissione