Achille Beltrame
Arzignano (Vicenza) 18.3.1871 - Milano il 19 febbraio 1945.
Studente dell'Accademia di Brera, a Milano, è allievo di Francesco Hayez, poi di Giuseppe Bertini. A soli 28 anni è chiamato dal coetaneo Luigi Albertini a illustrare i fatti di copertina del nuovo settimanale La Domenica del Corriere, il cui primo numero è in edicola l'8 gennaio 1899. Per oltre quarant'anni firmerà quelle immagini, contribuendo in grandissima parte al successo della testata.
Nel 1940 comincia a farsi sostituire da un giovane autore, Walter Molino, che poi subentrerà nel difficile compito.
La sua scomparsa, negli ultimi momenti della guerra, passa quasi inosservata. Muore a Milano il 19 febbraio 1945.