Il mazzo è composto da 40 carte con semi italiani; i quattro assi riportano un motto giocoso**, le carte sono numerate dall'uno al sette mentrele figure sono a mezzo busto dritto e capovolto separate da una fascia orizzontale che contiene l’indicazione del valore (dall'11 al 13) e del seme; le carte si presentano con un bordo sottile nero a contornare il soggetto raffigurato; misurano 51 x 94 millimetri
Carte da gioco triestine
** l''asso di Coppe è in genere un calice, o talora una fontana, di forma esagonale, spesso con volti nella parte centrale e con altri elementi (un putto, ecc.) sulla sommità.
L'asso di Spade è dritto, con un'estremità arrotondata, e si regge in posizione verticale da solo oppure è sorretto da una mano, spesso con una corona lungo la lama; decorazioni si trovano sull'impugnatura e alla base.
L'asso di Bastoni non è molto diverso dal precedente, ma è sempre sorretto da una mano; un nastro ne attraversa il fusto, e l'estremità superiore, in genere più larga che alla base, termina con un pomo decorativo. Un'altra piccola decorazione (spesso un gallo) riempie lo spazio vuoto contrapposto alla mano.