I collezionisti di bijoux sanno che molti dei marchi più prestigiosi, per qualità e originalità, sono prodotti che portano in sé qualcosa di italiano. De Rosa, Trifari, De Mario, De Nicola, Panetta, Cascio, Pennino, Capri, Coro, Pellini, Schiaparelli, sono solo alcuni nomi famosi al grande pubblico a cui vanno aggiunti altri marchi come Pell (Pellegrino Gaeta), Gem Craft (Ron Verri, figlio del mitico Gene Verracchia) o Dominique (il meridionalissimo Domenico produttore di collane, farfalle e alberi di natale). E italiani sono i nomi di tantissmi disegnatori di prestigiosi modelli di bijoux che hanno contribuito a produrre e diffondere un prodotto bello e carico di energia nello stile tipico della creatività italiana.
È con orgoglio che possiamo dire che i bijoux americani, e non solo, parlano anche italiano.