Ma quanti e belli
A questo punto inizia il percorso storico spiegato attraverso 20 pannelli illustrati, ciascuno dedicato a un’annata, che ricostruicono la storia dello Swatch dal 1983 al 2002.
Su ogni pannello figurano cataloghi, locandine, personaggi, eventi ed oggettistica che hanno caretterizzato l’annata.
A metà altezza di ciascun pannello, verso destra, alcune scritte indicano importanti eventi storici mondiali. Nella teca sono esposti i 10 modelli più significarivi di ogni anno, selezionati da un Comitato Internazionale composto da esperti e collezionisti. A sinistra, in posizione più distaccata trova posto lo “special” più bello dell’anno. Lo special è un’orologio a tiratura limitata e al di fuori della normale collezione Swatch. Alcuni di essi sono numerati.
Nella sala 20 vetrine contengono circa 40 modelli ciascuna. Dai precisissimi chrono, agli scuba adatti per le immersioni, gli automatic, gli stop watch, gli aquachrono, i solar, i pop, gli irony, i loomi... ci sono proprio tutti.
Nelle vetrine spesso sono accostati alcuni orologi molto simili tra loro. Essi costituiscono le varianti, cioè due o più esemplari prodotti con qualche particolare diverso rispetto al modello originale.
SEGUE