Per l’occasione, World Museum è stato trasformato in una galleria con l’esposizione di alcune opere, permettendo a tutti coloro che sono intervenuti di godere da vicino l’arte del maestro. Non solo, Stefanoni ha autografato i packaging e a tutti i partecipanti, è stato consegnato un buono per partecipare ad un’estrazione, tenuta a fine giornata, mettendo in palio due litografie autenticate dall’artista.
16 settembre 2007. La terza domenica del mese è, per tradizione, la giornata dedicata alla BORSA-SCAMBIO degli orologi Swatch.
Giunta alla decima edizione, la manifestazione celebrata nel palazzo Arese Jacini, sede del World Museum, è il punto d'incontro tra acquirenti, venditori, espositori e collezionisti che sono alla ricerca di un modello specifico di quel piccolo orologio di plastica che basta averlo al polso per essere amico di tutti.
Presente l'artista lecchese Tino Stefanoni che in collaborazione con gli Amici del World Museum, ha realizzato un’esclusiva confezione speciale in legno, contenente l’orologio Swatch dell’ultima collezione, GB232 “Let’s move”. L’opera in legno, dal titolo “Paesaggio”, è composta da quattro elementi colorati rappresentativi dell’arte di Stefanoni che attinge dal quotidiano. La casa, il covone di fieno, l’albero e la siepe, si possono estrarre dalla scatola per giocare e, comporre a piacere un paesaggio dal linguaggio espressivo immediato.