I 22 TRIONFI
occultismo e divinazione
"Io sono tutto ciò che è
tutto ciò che è stato
tutto ciò che sarà
e nessun mortale
ha mai sollevato il mio velo”.
I TAROCCHI - TAVOLA 4
Le Stelle - La Luna- Il Sole
Il Giudizio - Il Mondo
Il Matto
Tarocchi di Marsiglia
Antichi tarocchi Veneziani
Antichi tarocchi Italiani
Tarocchi Visconti- Sforza
Tarocchi del Rinascimento
LES ETOILES (Le Stelle, La Stella) il diciasettesimo Trionfo è il simbolo della rinascita e di un nuovo inizio. Allude anche a un incontro d'amore, al raggiungimento di un proprio ideale erotico e una unione felice. Nella carta dei Visconti-Sforza una giovane donna tiene una stella in mano. Nella carta dei tarocchi del Rinascimento una giovane donna nuda, sospesa su leggere onde del mare tiene in mano una lunga freccia. Sullo sfondo una nave con le vele ammainate. Una stella dall'alto sovrasta l'intera scena. Negli altri mazzi appare una giovane donna nuda versa del liquido da due brocche in un laghetto sotto un cielo stellato. Il laghetto ricorda il bagno nell'acqua della vita che dona la giovinezza perenne.

Significato divinatorio. Speranza.
Al dritto:
buon auspicio presagi favorevoli, intelligenza superiore, idea luminosa, purezza di spirito, beneficio .
Al rovescio:
momento sfavorevole, fatalismo, cattivi presagi, perdita di lucidità. umore instabile.
Tarocchi di Marsiglia
Antichi tarocchi Italiani
Antichi tarocchi Veneziani
Tarocchi Visconti- Sforza
Tarocchi del Rinascimento
LA LUNE (La Luna) La Luna simboleggia l'immaginazione e la capacità di costruire una realtà fittizia. L'ambiguità della Luna indica i mutamenti, stramberie, tranelli, lusinghe, falsità. Nel mazzo dei Visconti-Sforza una giovane donna tiene nella mano destra la Luna. Nel mazzo dei Tarocchi del Rinascimento due astrologhi contemplano la Luna e con il compasso tentano di misurarne il percorso. Nel mazzo di Marsiglia sotto la Luna che brilla nel cielo, in uno specchio d'acqua c'è un granchio, sulla terra due cani e due torri. Il collegamento tra il granchio e la luna è dato dal fatto che l'astro nasce calando e muore levandosi (gobba levante Luna calante, gobba ponente Luna crescente), compiendo un cammino retrogrado come fa il granchio.

Significato divinatorio. Sogni.
Al dritto:
visioni, alluccinazioni viaggi sull'acqua, ricerche difficili, incontri strani, attrazione dell'ignoto, occultismo.
Al rovescio:
pericoli, adulazioni, relazioni insincere, temperamento lunatico.
Tarocchi di Marsiglia
Antichi tarocchi Veneziani
Antichi tarocchi Italiani
Tarocchi Visconti- Sforza
Tarocchi del Rinascimento
LE SOLEIL (Il Sole) il Sole è sorgente di luce, splendore, calore, vita, trionfo e ricchezza.
Nella carta dei Visconti-Sforza un puttino tiene tra le mani la sfera con il volto del Sole. Nel mazzo dei Tarocchi del Rinascimento una fanciulla tiene nelle mani la rocca e il fuso. Nei Tarocchi di Marsiglia e Veneziani due giovani giocano sotto un sole raggiante e nei Tarocchi italiani vediamo due giovani innamorati che passeggiano sottobraccio in un giardino.

Significato divinatorio. Armonia.
Al dritto:
amicizia, solidarietà, sincerità, amore, periodo positivo, soluzioni di problemi, chiarezza.
Al rovescio:
vanità, ipocresia, falsità, irritabilità, mancanza di lucidità, incomprensioni.
Tarocchi di Marsiglia
Tarocchi Veneziani
Antichi tarocchi Italiani
Tarocchi Visconti- Sforza
Tarocchi del Rinascimento
LE JUGEMENT (Il Giudizio o l'Angelo) Il Giudizio indica la resurrezione dello spirito purificato dopo la morte. L'Angelo allude alla rinascita, il ritrovamento della vita e dell'aspirazione.
La raffigurazione tra i vari mazzi è abbastanza uniforme. Piccola differenza nei Tarocchi dei Visconti-Sforza in cui vediamo due angeli a lato di Dio, con la spada in mano.

Significato divinatorio. Rinnovamento.
Al dritto:
cambiamento di posizione, nascita, risveglio, iniziazione, esame di coscienza, guarigione, fama, giudizio superiore..
Al rovescio:
rimorso, frustazioni, smarrimento, rimprovero.
Tarocchi di Marsiglia
Antichi Tarocchi Veneziani
Antichi tarocchi Italiani
Tarocchi Visconti- Sforza
Tarocchi del Rinascimento
LE MONDE (Il Mondo) La ventesima carta dei Trionfi simboleggia l'esaltazione del creato e la potenza suprema dello spirito e indica un successo duraturo.
La figura del Mondo è posta al centro di una ghirlanda con attorno i simboli dei quattro evangelisti: l'Angelo per Matteo, l'Aquila per Giovanni, il Bue per Matteo e il Leone per Marco. Nei Tarocchi dei Visconti-Sforza due puttini sorreggono il Mondo in cui è rappresentata una città, mentre nel trionfo dei Tarocchi del Rinascimento una figura femminile con uno scettro e un globo dorato è posta sopra la sfera nella quale sono rappresentate case, torri, colline, alberi e il cielo.

Significato divinatorio. Ricompensa.
Al dritto:
riuscita, ricompensa, evoluzione, momento propizio, cico cosmico .
Al rovescio:
imperfezioni, insuccessi, ostilità, rivoluzione caos, disubbidienza, ostacoli insormontabili, contrattempi.
Tarocchi di Marsiglia
Tarocchi Veneziani
Antichi tarocchi Italiani
Tarocchi Visconti- Sforza
Tarocchi del Rinascimento
Le Mat (il Matto) Il Matto è il segno dell'ambiguità, passività, e incapacità di affrontare gli eventi.
Nel mazzo dei Visconti-Sforza troviamo un uomo con gli abiti lacerati, con uno sguardo assente, delle piume in testa e una mazza sulla spalla. Nel mazzo del Rinascimento è un giullare che si diverte a giocare con quattro piccole figure umane. Negli altri mazzi il Matto è un vagabondo o pellegrino con gli abiti laceri, un bastone di sostegno e un fardello sulla spalla. Un cane saltella alle sue spalle.

Significato divinatorio. Stranezze.
Al dritto:
stravagaze, spensieratezza, creatività, azioni incomprensibili.
Al rovescio:
fuga dalla realtà, follia, istintività, incoscienza, stupidità, schiavitù dei sensi..